08 settembre 2006

Variazioni sul tema



I panini per panini visti sul blog di gloricetta, mi hanno attratto moltissimo, così ho deciso di mettermi alla prova.
Ho seguito alla lettera tutto il procedimento, persino la pesatura esatta degli ingredienti. Tuttavia una variazione sul tema mi è venuta spontanea. Le foto dei panini, mi ricordavano, chissà perché, le mie vacanze giovanili nei paesi mediorientali; così ho pensato che un tocco d’oriente non potesse guastare. In un pentolino di coccio, ho stufato una cipolla con olio e semi di cumino, e con quella ho farcito i panini, dopo aver fatto un taglio alla pasta con un coltello affilato, per avere una tasca che ho allargato per bene.
Forno statico (ha precisato Glo), dodici minuti esatti a 220 gradi, e i panini fragranti e profumati, sono stati l’accompagnamento della cena serale.

Ps: Penso che vada benissimo per il meme di Graziella

5 commenti:

Gloricetta ha detto...

Bellissima variazione sul tema. E' proprio questo il bello di questo genere di blog, la stessa ricetta rivista e corretta produce infinite variabili che spesso sfociano in golosissime preparazioni. Sei soddisfatto del risultato dei tuoi panini? Glò

graziella ha detto...

Grazie della visita Sergiott!
Anche da queste parti non si scherza!!!
Golosità e golosità!
I panini di Glò sono nella mia lista delle cose da fare domenica!!!

graziella ha detto...

Ho aggiornato! Sei anche tu tra i partecipanti al mio primo Meme!
Grazie

sergiott ha detto...

Sei soddisfatto del risultato dei tuoi panini? Glò
>> molto anche perchè, mio figlio che solitamente mangia poco pane,li ha divorati con avidità.

Sei anche tu tra i partecipanti al mio primo Meme!

>>Ti ringrazio per l'ospiltaità.

A presto

Orchidea ha detto...

Buono i panini con la cipolla... i semi di cumino mi incuriosiscono molto...
Ciao.