05 ottobre 2006

Barbecue



Barbecue; in altre parole: dalla barba alla coda, sembra essere l’interpretazione etimologica più accreditata. Con la scoperta del fuoco, inizia senz’altro la civiltà della cucina. I nostri antenati scoprirono che la carne cucinata, oltre ad essere più gustosa, era anche più digeribile. In seguito impararono ad aggiungere erbe aromatiche, capirono che, se le vivande cocevano su un certo tipo di legna piuttosto che un altro, il sapore cambiava.
Noi abbiamo imprigionato il fuoco, prima nei camini, poi nei forni, e nelle stufe. Siamo riusciti ad addomesticarlo e ora, con combustibili diversi (gas, elettricità, microonde) prepariamo il nostro cibo.
Quando cuciniamo all’aperto, sulla griglia o sul barbecue, sembra proprio che si apra una porta “temporale”, che ci conduce nel passato: proprio in questi frangenti si ritorna ad essere cacciatore, raccoglitori e radunati intorno al fuoco, riemerge il clan, la tribù… e si ritorna a mangiare prendendo il cibo con le mani, senza badare a sporcarsi i polsini delle camicie, e lasciando stare il galateo (in misura accettabile).
Una bella grigliata, è sempre un momento di assoluto godimento, di trasgressione, e di conviavilità.

10 commenti:

Gloricetta ha detto...

E il colesterolo? Spero che sulla griglia tu abbia messo anche due zucchine e una melanzana. Dalla tua digressione sulle origini e sul piacere del barbecue ora capisco perchè sia un godimento così "maschile". Uomini che mai si metterebbero davanti ai fornelli...eccoli lì, tutti intenti ad accudire il fuoco, a verificare che la brace sia alla giusta temperatura, a spennellare e rivoltare braciole, salamelle ecc...Ne ho una prova vivente in casa: un VERO uomo cucina solo davanti ad una griglia !!!

sergiott ha detto...

parole sante!

Questa volta niente verdure...alla faccia del colest..

a presto

graziella ha detto...

Confermo anche il mio uomo si da da fare solo davanti ad una griglia!
Una nota: per accedere ai commenti del tuo blog, explorer avverte che si sta per passare ad un'area riservata e protetta! Non è che bisogna inserire il numero della carta di credito per lasciare un commento?? :-)

Francesca ha detto...

che volgia di salsicce mi hai fatto venire!

Orchidea ha detto...

Oh mamma mia... che buona la grigliata e la tu ami sta facendo venire un'acquolina in bocca... qui in Svezia le salsicce italiane non ci sono...
Foto veramente invitante.
Ciao.

berso ha detto...

E ANDIAMOOOOOOOO!
GRIGLIATONA E RUTTO LIBERO!
ammesso che la mogliettina me lo conceda... :-)

Acilia ha detto...

Gloricetta: è stata la prima cosa che ho pensato immediatamente dopo aver letto il post. E il colesterolo?! :-)

Direi che questa fotografia non parla, CANTA. E' un trionfo, un carnevale di sensazioni fortissime.
Ho sempre amato la carne alla griglia e mi piace spesso mangiare con le mani.
Bel post caro Sergiott, ti leggo sempre con estremo piacere.

sergiott ha detto...

Saluti a tutti, la grigliata colpisce sempre, oltre ad essere (dicono), un cibo sano, la trovo sempre allegra ed invitante, basta fare attenzione alla quantità.

graziella>> sono passato alla piattaforma beta, e adesso sono cambiate alcune cose, che dovrò provare...con molta calma.
niente carta di credito!!!!:-)))

carne al fuoco - il piacere del barbecue ha detto...

Complimenti

veniteci a trovare!!

Un saluto dalla community degli amanti del BBQ!

carne al fuoco - tutto per il barbecue ricette grigliate consigli

bbqitalia ha detto...

Visto l'argomento mi permetto di segnalare.....

www.bbqitalia.it
Se volete delle ricette per le vostre grigliate veniteci a trovare!

Troverete:
- Fotoricette
- Videoricette
- Ricette testuali
- Forum sul BBQ
- Portale con fotografie e manuali

Ciao