18 novembre 2006

Gnocchetti di ricotta


Comaschi, gente di frontiera: quante volte me lo sono sentito dire. Un poco italiani, un poco svizzeri. Ma le frontiere sono paletti piantati solo per salvaguardare paure che non dovrebbero esistere.

Per fortuna, la cultura e il modo di vivere spesso non tiene conto di quei paletti, e come il vento e gli uccelli, che non possiedono documenti o passaporti, le travalicano e creano un modo di vivere comune, traendo vantaggi dall’essere buoni vicini.

Con gioia pubblico questa ricetta, tratta da un bellissimo programma televisivo della TSI (televisione della svizzera italiana).

Gnocchetti di olive con gamberi di Martin Dalsass

Ingredienti (per due persone)

8 gamberi
60 gr pomodorini cherry tagliati in quattro parti
90 gr olive taggiasche
1 spicchio di aglio
Olio al peperoncino

Massa per gli gnocchi

80 gr di ricotta
80 gr olive verdi senza nocciolo ( da frullare nel mixer)
20 gr di parmigiano grattugiato
60 gr di pane bianco (in cassetta)
10 gr di farina
10 gr di olio evo
1 uovo
1 cucchiaio di passato di spinaci

Impastare tutti gli ingredienti su una superficie infarinata. Formare dei rotoli di impasto, e tagliare degli gnocchetti di 1,5 centimetri, e con le mani dargli forma di un’oliva.
Far bollire gli gnocchi in acqua salata fino a quando non verranno a galla.

Far rosolare in una casseruola con un po’ d’olio d’oliva l’aglio finemente tritato, i pomodorini tagliati, le olive, e farvi saltare gli gnocchi.
Sgusciare i gamberi, lasciarne 4 interi e tagliare i rimanenti a pezzettini. Salare e pepare.
Scottare i gamberi con olio d’oliva e guarnire gli gnocchi.
Anche se non sembra, la ricetta non è assolutamente difficile da eseguire, e il risultato sarà sempre garantito.

9 commenti:

Orchidea ha detto...

Bellissima questa ricetta... mi piace un sacco.
Ciao.

graziella ha detto...

Bello l'abbinamento con gli scampi!
Gli gnocchi si confondono con le olive per la perfezione con cui sono fatti!

Francesca ha detto...

Sergio, questi gnocchi sono molto golosi, ed il piatto tutto risulta molto bello. Era anche buono vero?;)

sergiott ha detto...

Buonasettimana a tutti: questo piatto è da provare almeno una volta, poi è sicuramente gustoso oltre ad essere poco calorico.

a presto.

Gloricetta ha detto...

Sergiott, ma questa simbiosi comincia a preoccuparmi...vedi un pò il mio post più recente. GNOCCHI!!!!
La tua versione con ricotta mi piace molto, e poi questi ingredienti di costiera mediterranea mi sembrano davero azzeccati. Copio e provo. Glò

sergiott ha detto...

ciao Glo: vado subito a vedere, evviva le simbiosi.

nini ha detto...

Mmmm,che delizia...
Ti ringrazio per il tuo commento, non sai che piacere mi ha fatto, e grazie per il benvenuto nella grande "famiglia" di blog italiana!
Sono ncora esitante con il mio blog
(si vede)vorrei mettere un titolo piu carino, con uno sfondo con un' immagine...ma non so da dove cominciare..
Sapresti indicarmi come fare?O dove posso trovare delle spiegazioni?In italiano(purtroppo l'inglese non lo so)Ti ringrazio e ti auguro una bella e buona giornata!
Qui piove...

sergiott ha detto...

ciao nini: vedrai che pian pianino, anche il tuo Blog diventerà come tu lo vuoi,in questi giorni quarderò dentro il codice HTML e vedo se potrò darti una mano per il titolo ecc.

a presto

il maiale ubriaco ha detto...

ciao. davvero carino questo blog. Le ricette sono squisite...non riuscivo a smettere di leggerle...mi sono soffermato su questa perche' anche noi abbiamo preparato degli gnocchi di ricotta, ma con una salsa di funghi porcini. Magari puo' interessarti il contributo.

un saluto!!

Re