29 novembre 2006

E' finita!






Questa volta temo proprio che per me sia finita. Domenica probabilmente sarò divorato da un ragno, e per giunta, neanche tanto bello. Ho supplicato il regista proponendogli un “commesso viaggiatore”, ma dopo avermi guardato in modo torvo, non ha proferito parola. Un appassionato di cibo che diventa esso stesso cibo; penso che sia questa la trovata teatrale che frulla nella testa del mio carnefice.

Per l’addio al mondo preparo una bavarese alla frutta, uso i kiwi che la mia vicina mi regala, hanno un sapore dolcissimo ricordano l’uva spina. Per la ricetta, usate de dosi e il metodo come in quella da me precedentemente pubblicata.









ADDIO!


9 commenti:

cuochetta ha detto...

Adoro il teatro sperimentale, quando ero a Bari frequentavo questo teatro...
http://www.teatrokismet.org/index.php
era linfa vitale per la mia anima...!

Mi piacerebbe poter essere a Cantù domenica ma la birba è ancora piccola, arriverà il tempo....

LaCuocaRossa ha detto...

come addio???

Anonimo ha detto...

Quanti di noi vivono impigliati in una ragnatela, forse già presi da un abbraccio soffocante?
Non ci resta che attendere l'ultimo morso, il più dolce, il più sensuale, il più estenuante.

il ragno

graziella ha detto...

Si dice in bocca al lupo di solito?
Se proprio dovesse vincere il ragno, mi lasci in eredità questa bavarese?

cat ha detto...

veramente a teatro si dice m...a, ma in un blog di cucina non ci sta proprio bene bene! (comunque l'ho pensato!). Mi piace molto andare a teatro, anche lo spettacolo più tosto o più sbrindellato, riesce sempre a rapirmi.
Domenica ho visto Antigone, con giulio bosetti, mi piace la "traggedia", semplice e diretta: hai fatto questo mo' ti capita quest'altro!, Non dai ascolto ai saggi? beccati questo! fa pensare nella sua semplicità. Dimenticavo la bavarese...degna fine! saluti golosi cat

sergiott ha detto...

buongiorno carissimi: avete visto il "ragno" legge i blog di cucina, e questo mi fa pensare che se mi presento con la bavarese, forse la preferirà alla mia vetusta e coriacea carne. Tutto dipende dalla sua golosità... e conoscendolo forse me la caverò.

a presto (forse).

Francesca ha detto...

ma come addio?! certo che se ti presenti con questo bavarese non avrai nessun problema :-PP

Kjaretta ha detto...

mi spiace di non essere in Italia quel giorno, sarei venuta volentierissimo.

Orchidea ha detto...

Ma è bellissima... quanto ne vorrei un pezzo...
Ciao.