07 dicembre 2006

Frutta alla griglia 2


Tra tutta la frutta, che il buon Dio ci ha donato, le pere non incontrano la mia preferenza, però, quest’anno devo dire che sono più buone del solito, forse dovrò ricredermi.
Proprio in occasione del trasloco invernale delle mie attrezzature (griglia, affumicatore e ammennicoli vari), per il collaudo dato che avevo poco tempo, ho deciso per una preparazione veloce.
Sono un grande appassionato di cucina alla griglia, l’antesignana di tutti gli elettrodomestici, e con quella cucino proprio di tutto e mi piace averla comodamente a disposizione anche nella stagione invernale.

Questa preparazione si può fare comodamente anche nel grill del forno, certo che se ottenuta sulla brace di legna, che dona il suo aroma, è tutto un'altra cosa.


Pere alla griglia


Una pera per commensale tagliata a dischi, dai quali avrete eliminato il torsolo, mettere a marinare con un poco di succo di limone e se lo preferite aggiungete un poco di grappa o altro liquore.
Glassate le fette di pera con zucchero di canna grezzo, e ponete sulla griglia a fuoco vivace fino che lo zucchero è caramellato.
Adoperate una griglia con le barrette sottili, ideali sarebbero quelle ricoperte in teflon, fatte apposta per la frutta.

La preparazione è ideale come dessert, ma se a parte aggiungete un poco di formaggio stagionato…allora… non fare sapere al contadino

5 commenti:

cat ha detto...

e poi non mi vengano a raccontare che la frutta cotta è una cosa triste! alla griglia! grande non ci avevo mai pensato, opto per la versione con formaggio! lo conosci il proverbio: all'eletronico non far sapere quanto è buono il voltaggio con l'ampere? saluti festosi cat

Gloricetta ha detto...

Pere e formaggio, io non mi tiro certo indietro, complimenti per la pera grigliata. Glò

sergiott ha detto...

ciao cat: ebbene si! ho studiato elettrotecnica e sono appasionato di formaggi... pertanto il proverbio modifcato mi ha sempre divertito molto.

ciao glo: quando si tratta di formaggio lo sò, sei sempre in prima fila.
l'altra sera sono stato invitato a una cena, e con mia grande sorpresa: era tutta a base di formaggi; e devo dire che ti ho proprio pensata.

a presto.

Acilia ha detto...

Devo ammettere che nemmeno io nutro una particolare simpatia per le pere. Forse solo nella torta insieme al cioccolato.

In Campania però ho avuto la possibilità di apprezzarle proprio con il formaggio, insieme alla ricotta. Un connubio straordinario.
La tua idea della griglia rimane senza dubbio invitante e la brace di legna, concordo, è sempre tutta un'altra cosa.

sergiott ha detto...

ciao acilia: l'unica cosa che non sono mai fatto alla griglia è il "gelato" ma ci stò lavorando sopra... a parte gli scherzi.. un grande abbraccio.

a presto.